StART  Coloriamo la città è un progetto del Comune di Capannori in collaborazione con i gruppi artistici Let Colours Rulez e Graffiti Lovers

StART si propone di rendere il territorio un luogo dove l’espressione della street art trovi spazi, possibilità di crescita e visibilità, in un contesto di qualità artistica e totale legalità, grazie ad una proficua collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Capannori.

La storia ci insegna che l’arte è un potente mezzo di comunicazione culturale, politico, sociale, e che un muro può essere un’enorme tela a cielo aperto su cui dipingere e dar voce ad un messaggio comune. Cosi come negli anni della divisione di Berlino, il muro era uno strumento che dava voce ai sentimenti popolare, tutt’oggi Berlino rimane un’ispirazione per queste attività artistiche, dove proprio in questi mesi degli artisti di strada stanno coprendo delle svastiche disegnate sui muri, trasformandoli in nuovi disegni.

Sottopasso Tassignano

Dopo l’intervento artistico al sottopasso di Tassignano, StART continua:

Verranno individuati atti vandalici da coprire e spazi comunali da riqualificare da writers, sono inoltre in partenza dei corsi di street art, a cadenza mensile, gratuiti, tenuti presso il Centro Giovani di Capannori da Freddy Pills, dove l’obiettivo principale è insegnare ai giovani la differenza tra atti vandalici e un progetto artistico.

Elenco degli spazi pubblici assegnati al progetto StART

  • Sede comunale Piazza Aldo Moro
  • Mercato di Marlia
  • Sottopasso di Paganico
  • Palestra scuola media Lammari
  • Palestra scuola media di Capannori
  • Sottopasso Tassignano
  • Centro Giovani di Santa Margherita

 


Sponsor tecnici